Condividi!










Inviare
More share buttons
Share on Pinterest
matrix pensieri Nulla tanto sfugge al controllo dell’uomo impegnato quanto il vivere; davvero non c’è realtà che sia più difficile da conoscere.
Seneca
Condividi!










Inviare
More share buttons
Share on Pinterest

Pensieri recenti

La guerra del premio Nobel per la pace

Chi di noi non ha mai giocato a dei videogame in cui bisogna uccidere il maggior numero di nemici che si presentano di fronte ai nostri occhi? E che direste se, invece di “pupazzi virtuali”, il tasto che premete vi permettesse di uccidere una persona in carne ed ossa? Purtroppo questa è la nuova “moda” della Guerra condotta dagli Stati Uniti d’America. Il paradosso è che questo tipo di Guerra

Adriano Olivetti: industria, bene comune e felicità

Si parla tanto di Steve Jobs, di imprenditori italiani ambigui o di superstar imprenditoriali discutibili dal punto di vista etico e umano. Pochi conoscono Adriano Olivetti. Il caso di Adriano Olivetti è unico nella recente storia dell’umanità. Olivetti è stato un imprenditore di successo, dotato di grandissima umanità, cultura e sensibilità a riguardo delle esigenze professionali, umane, ” eudemonìstiche” dei lavoratori. Il suo scopo di imprenditore era quello di massimizzare

La fine del Comunismo e del Capitalismo

Le due forme economiche della società del nostro secolo sono arrivate al collasso: da una parte c’è stato il crollo del comunismo e la disgregazione dell’unione Sovietica, dalla parte opposta il capitalismo sta implodendo su se stesso. La crisi attuale negli Stati Uniti e negli stati democratici moderni sembra più una la crisi di un sistema nel suo complesso che un fenomeno temporaneo. Entrambe le ideologie sono arrivare al loro

La canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta

Madre Teresa di Calcutta sarà santa. Papa Francesco, nel giorno del suo compleanno, ha approvato il miracolo attribuito a Madre Teresa. Il 15 dicembre, il caso di guarigione straordinaria, attribuito a Madre Teresa era già stato valutato positivamente dal congresso dei vescovi e cardinali riuniti in Congregazione. Madre Teresa sarà canonizzata come “l’apostola degli ultimi”, probabilmente il 4 settembre, durante l’Anno Santo della Misericordia. Questo sarà un evento importantissimo per

Il Natale e la nascita di Gesù

Cosa si festeggia durante il Natale? Il Natale nasce come una festa cristiana? Gesù è veramente nato il 25 Dicembre? Il culto del Natale venne istituito dai Romani nel III secolo d.C., ma non nacque come una festa cristiana bensì come celebrazione del Sol Invictus (“Sole invitto”) che era un appellativo religioso utilizzato per diverse divinità nel tardo Impero romano: Helios, El-Gabal, Mitra. Letteralmente Natale significa “nascita”. La festività del

Indiani d’america: il genocidio di un popolo saggio

Hollywood, come spesso accade, non racconta la verità. Dietro la rappresentazione mitizzante e fascinosa del Far West si nasconde uno dei più feroci genocidi che l’umanità abbia mai conosciuto: quello degli indiani d’america. « Dove sono oggi i Pequot? Dove sono i Narragansett, i Mochicani, i Pocanet ed altre potenti tribù del nostro popolo? Sono svanite davanti all’avarizia ed all’oppressione dei bianchi, come la neve davanti al sole estivo …»

Chi ha paura del crocifisso?

La storia si ripete. Qualcuno non vuole il crocifisso in un scuola di una città italiana. Salvini immediatamente inveisce “I musulmani vadano a dettare legge nei loro paesi”. Il problema è che se a scuola si pensasse di più a studiare e meno alla politica da bar che fa presa sulle persone che in-gnorano (lat.), Salvini saprebbe che da qualche centinaia di anni è in atto un processo di secolarizzazione

Il sogno di Thomas Sankara

C’era una volta l’Alto Volta, un paese africano che i francesi conquistarono nel 1896, sottomettendo il regno Mossi. Il regno divenne un protettorato e, nel 1898 l’intera regione fu trasformata in una colonia francese. Nel 1904, il protettorato fu annesso all’Africa Occidentale Francese, insieme agli odierni Senegal e Niger. L’Alto Volta ottenne l’indipendenza nel 1960. Come per molti altri stati africani, il periodo successivo all’indipendenza fu caratterizzato da una forte

Libri in noi

Bada bene, quand’anche l’incendio cosmico carbonizzasse l’universo intero, I libri indistruttibili come diamanti dalle ceneri emergerebbero intatti. Sotto un albero o su uno spuntone di roccia, nella più umile delle capanne, Poesie e commenti, raccolte e compendi vivono dentro di te. Volessi anche gettare al fuoco i tuoi libri di sempre, Dovresti prima disimparare quelli che porti impressi nel ventre. Ikkyū Sōjun

Cadere

Cadere, rialzarsi, cadere e rialzarsi, e poi cadere e rialzarsi di nuovo. Fare l’impossibile, e poi perdersi per un nonnulla. Pensare di farcela: foggiare le emozioni negative per trasformarle in vasi colmi di entusiasmo. Provare a gettare fuori dalla finestra tutte le frustrazioni, sostituendole con immagini piene di meraviglia. Arrivare a colorare le pallide giornate con un luminoso sorriso. E poi, ricadere ancora. Pensare di farcela, pensare che questa volta

Inchiostro

Scrivere gli toglieva l’anima. Era come mettere un punto nella sua vita. Dopo che lo aveva fatto, si doveva prendere una pausa, togliere di dosso quel senso di vuoto che gli lasciava: come se l’inchiostro portasse via qualcosa di lui. Tornare alla vita, alzare gli occhi, staccare la penna dal foglio. Sì, dal foglio; perché i pensieri per lui scorrevano meglio su un foglio, rispetto al ritmo martellante della tastiera: