Correva l’anno 1915‎ quando il cinema si faceva portavoce del racism with Birth di una nazione of Griffith. Il cinema nasce in un periodo buio della history is, son of his time, It becomes a means of propaganda for the destructive ideologies of the time. Ognuno degli “ismi” più brutali e malvagi del nostro secolo ha avuto il suo film propagandistico: the communism è stato propagandato da Battleship Potemkin, Nazism from Triumph of the Will, the racism dal già citato “Birth di una nazione”. Fortunately things change. Nel corso della sua evolution, il cinema si è fatto portavoce di securities morali o quantomeno ha sentito il bisogno di mostrare gli orrori che riempiono le pagine della history senza filtri ideologici.

Propongo tre film per cancellare i retaggi del passato:

12 years slave

This film ci permette di osservare la schiavitù in tutta la sua crudezza. the protagonist, while he is having a degree of civilization and a culture equal to those of whites, She tried on her skin perversion and atrocity of slavery.

American History X

A film di grande impatto emotivo che, starting from neo-Nazism, mostra come in tutte le forme di ideologia racist e violente ci siano solo odio, dullness and personal interests.


Good Bye, Lenin!

Una satira divertente e brillante sulla life nel vecchio regime communist della DDR.

Cinema ethical last edit: Tuesday,22 April 12:56, 2014 the nabladue
Share!










Submit
More share buttons
Share on Pinterest
There are no images.