L’ esperimento OPERA (Oscillation Project with Emulsion-tRacking Apparatus) è stato realizzato per effettuare l’analisi diretta del fenomeno dell’oscillazione dei neutrini. Questo esperimento permette di intercettare i fasci di neutrini di tipo muonico ad alta intensità ed energia che viaggiano dal CERN di Ginevra ai laboratori del Gran Sasso su percorso di 732 Km (CNGS – Cern Neutrinos To Gran Sasso). L’apparato principale di Opera è situato nella sala C dei laboratori LNGS (Laboratori Nazionali del Gran Sasso) ed è stato pensato per rilevare, per la prima volta in maniera diretta, l’oscillazione dei neutrini di tipo muonico in neutrini di tipo tau durante i circa 3 millisecondi di viaggio dal Cern al Gran Sasso. In OPERA, i leptoni di tipo tau nascono dalla interazioni dei neutrini tau con l’enorme apparato costituito da “mattoni” di emulsione fotografica intervallati a piastre di piombo. Il macchinario contiene circa 150000 di tali mattoni per una massa totale di circa 1300 tonnellate. Sono presenti anche i rilevatori elettronici, quali strumenti di tracciamento, spettrometri e scintillatori e numerose strutture subordinate. La sua costruzione è stata ultimata nel 2008 e le attività di sperimentazione continuano senza sosta.

Esperimento OPERA ultima modifica: sabato,19 novembre 11:04, 2011 da nabladue
Condividi!










Inviare
More share buttons
Share on Pinterest
There are no images.