William Shakespeare

Io considero il mondo per quello che è: un palcoscenico dove ognuno deve recitare la sua parte.

Frasi Shakespeare

I nostri dubbi sono traditori, e ci fanno perdere il bene che potremmo ottenere perché abbiamo paura di tentare.

William Shakespeare – Frasi

Che significa Montecchi? Nulla: non una mano, non un piede, non un braccio, non la faccia, né un’altra parte qualunque del corpo di un uomo. Che cosa c’è in un nome? Ciò che noi chiamiamo con il nome rosa, anche se lo chiamassimo con un altro nome, serberebbe pur sempre lo stesso dolce profumo.

Romeo e Giulietta, Frasi Shakespeare




Se soltanto avessi servito il mio Dio con metà dello zelo con cui ho servito il mio re, egli non mi avrebbe abbandonato nella mia vecchiaia, nudo, ai miei nemici.

Frasi Shakespeare

Basta una stilla di male per gettare un’ombra infamante su qualunque virtù.

Amleto, Aforismi Shakespeare.

E perché non la morte, piuttosto che una vivente tortura?

Morire è come esser messi al bando di se medesimi. Silvia è un altro me: bandirmi da lei è esiliar me da me stesso: mortale esilio! Qual luce è luce, se non per veder Silvia? Qual gioia è gioia, se Silvia non mi è vicina? O se non altro poter pensare che mi è vicina, e godere almeno il riflesso della perfezione? Se una notte Silvia non mi è vicina, non ha armonia il canto del rosignolo; se un giorno non contemplo Silvia, quel giorno non esiste per me. Ella è l’essenza stessa di me ed io non sono, se quel suo dolce influsso non mi riscalda, non m’illumina, non mi carezza, non mi alimenta. Col sottrarmi alla condanna mortale non eviterei di morire: se mi attardo qui non vado incontro che alla morte, ma se fuggo di qui fuggo lontano dalla vita. (I due gentiluomini di verona,William Shakespeare Aforismi)

La vita non è che un’ombra in cammino; un povero attore, che s’agita e che si pavoneggia per un’ora sul palcoscenico e del quale poi non si sa più nulla. E’ un racconto narrato da un idiota, pieno di strepito e di furore, e senza alcun significato.

William Shakespeare Frasi – Macbeth

Quale angelo mi sveglia dal mio letto di fiori?

Ti prego, grazioso mortale, canta ancora.

Il mio orecchio si è innamorato delle tue note

come il mio occhio è rapito dal tuo aspetto.

Il potere irresistibile della tua virtù mi spinge

fin dal primo sguardo a dirti, anzi a giurarti che t’amo.

Sogno di una notte di mezza estate, Frasi Shakespeare



Non dar voce ai tuoi pensieri, né atto ad alcuna idea non ponderata. Sii affabile, ma volgare mai. Agganciali stretti, con anelli d’acciaio, gli amici già messi alla prova, ma non ti ammollire le palme con pulcini di nuova covata. Fa di non cercar lite! Ma se ti accade di entrarci, vedi che il tuo avversario debba guardarsi da te. Presta l’orecchio a tutti, ma a pochi la tua voce. Senti il parere di tutti, ma pensa a modo tuo. Porta abiti di pregio, ma nei limiti della tua borsa, ricchi, non stravaganti; perché il vestito spesso rivela l’uomo, e in Francia gli uomini che più contano sono meticolosi e attenti soprattutto in questo. Non indebitarti e non prestare soldi, perché chi presta perde sè e l’amico, e il debito smussa il filo dell’economia. E infine sii fedele a te stesso; dal che deve seguire, come la notte al giorno, che tu non potrai esser falso con nessuno.

Amleto , William Shakespeare – Frasi.

Come e dimmi, perché, sei entrato qui dentro?

Sulle ali leggere dell’Amore ho scavalcato questi muri. L’Amore non teme ostacoli di pietra. Amore quando a una cosa tende, è ardimentoso e pronto.

Romeo e Giulietta, Frasi Shakespeare

Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono sepolti insieme alle loro ossa.

Giulio Cesare, Shakespeare – Aforismi

Accogli sempre l’opinione altrui, ma pensa a modo tuo.

Frasi Shakespeare

Maledetti siano i vostri occhi: m’hanno stregata e m’hanno diviso in due. Una metà di me è vostra, l’altra metà è ancor essa vostra. Vorrei poterla dir mia. Ma se è mia, ne consegue ch’è vostra. E così è tutto vostro.

Shakespeare Aforismi

Val meglio di meritare il suffragio di un sol uomo di gusto, che di suscitare, con mezzi indegni dell’arte, gli applausi di una sala piena di spettatori volgari.

Frasi Shakespeare

Ma io, che non sono fatto per spassi,

nè per la corte di specchi amorosi,

io, che sono di rozzo conio e senza maestà d’amore per pavoneggiarmi

con impudiche ninfe sculettanti,

io, che sono amputato d’armonia,

frodato di fattezze da Natura,

deformato, non finito, spedito

prima della mia ora al vivo mondo

messo su a malapena per metà,

e in modo cos’storpio e fuori tono

che se gli arranco accanto i cani stessi mi abbaiano contro –

perdio, io, in mezzo ai pifferi di pace

non ho altro gusto per passare il tempo

che spiare la mia ombra sotto il sole

e cantarmi la mia deformità,

E così, non potendo far l’amante

in questi giorni di bell’eloquio,

io decido di essere malvagio

e odiare questi inutili diletti.

Frasi Shakespeare

Talvolta le parole ne nascondono altre.

Aforismi Shakespeare

Bacerò le tue labbra: c’è rimasto forse un po’ di veleno a darmi morte.

Aforismi Shakespeare

La fortuna di una battuta si affida all’orecchio di chi l’ascolta, non mai alla lingua di chi la dice.

Frasi Shakespeare

Il saggio sa di essere stupido, è lo stupido invece che crede di essere saggio.

Aforismi William Shakespeare

Nel mondo io sono come una goccia d’acqua che cerca un’altra goccia nell’oceano e che vi si lascia cadere per trovar la sua compagna e inavvertita e curiosa vi si perde…

Frasi Shakespeare

Le parole sono diventate così false che odio dover dimostrare la mia ragione con esse.

Aforismi Shakespeare